COVID-19: la "resistenza" creativa

Come i brand possono aiutare le persone a vincere la guerra per ritornare a vivere

COVID-19: Lotta creativa La pandemia del Coronavirus, e il conseguente quarantena, ha causato un enorme sconvolgimento nella nostra vita quotidiana e nel nostro comportamento.

In questo periodo, i brand non sono molto sicuri di quale sia il modo giusto di procedere, ma hanno un ruolo vitale da svolgere e le persone si aspettano che, in questo momento difficile, si facciano avanti: sia aiutandole quotidianamente, adattando i propri prodotti e servizi, sia nel comunicare in modo ampio e trasparente su come lavoreranno per impostare un percorso verso un futuro migliore.

Lo dimostriamo utilizzando i nostri dati provenienti dalle nostre ricerche su ciò di cui le persone hanno bisogno e si aspettano dai brand e dalle loro campagne pubblicitarie durante questo periodo, misuriamo gli effetti creativi delle comunicazioni che hanno già reagito al COVID-19 e condividiamo il punto di vista di Ipsos per delineare i passi che pensiamo i brand dovranno fare per aiutare a vincere questa guerra.

I brand e i creativi hanno sempre avuto un valore economico e sociale, ora le idee e le storie che raccontano possono essere una delle cose che aiuteranno a vincere questa guerra.

Media & Brand Communication