La sostenibilità oltre l’etica: la spinta del consumatore

L’etica è una parte rilevante della maggior attenzione alla sostenibilità da parte dei consumatori, sin dall’origine dell’ambientalismo, ma non è la forza principale. La paura di un mondo poco vivibile si manifesta oggigiorno come una forza importante nell’orientare scelte sostenibili. Ma un’altra grande forza spiega ora le sue ali, la tensione alla qualità: legata alla maggiore attenzione ai consumi dopo anni di crisi, è cronologicamente l’ultimo tassello dell’apertura verso la sostenibilità. Le aziende sono pronte a raccogliere la sfida, individuando modalità di comunicazione e rassicurazione in linea con le aspettative del consumatore?

Andrea Alemanno – Group Director di Ipsos – presenterà interessanti evidenze in tema di CSR nella speculare prospettiva del consumatore-cittadino e delle aziende; a seguire Nando Pagnoncelli -Presidente Ipsos- dialogherà con Ermete Realacci – Presidente della Fondazione Symbola – sulla relazione tra responsabilità sociale di impresa, sviluppo sostenibile e coesione sociale.

Partecipano:

Andrea Alemanno  - Group Director - Ipsos 

Nando Pagnoncelli  - Presidente  Ipsos 

Ermete Realacci  - Presidente Fondazione Symbola

Società