Emergenza clima: i trend topic che infiammano il web

Una panoramica delle conversazioni sul web

Le conversazioni online sui cambiamenti climatici crescono alla velocità della luce. Ogni giorno, il riscaldamento globale crea conseguenze catastrofiche in nuove aree geografiche, coinvolgendo persone, animali e altre specie viventi.

Emergenza clima: i trend topic sul web

L’insorgenza di calamità naturali e fenomeni geopolitici ad esse correlati catalizza una quantità impressionante di conversazioni sui social media. Il tempo necessario per raccogliere e analizzare i dati di tutte queste conversazioni e su internet imperversa un nuovo trend.

Attraverso una dashboard di social intelligence di ultima generazione, Synthesio fornisce in tempo reale una panoramica complessiva del sentiment degli utenti online. L'analisi è incentrata su sei tematiche d’impatto correlate al climate change:

  • condizioni meteorologiche estreme
  • cibo
  • fauna selvatica
  • foreste
  • oceani
  • acqua dolce

Questi gli argomenti che hanno scatenato spunti di riflessione e dibattito sul web.

Web Listening: i brand più sensibili all'ambiente

Per ciascuna di queste aree di interesse, Synthesio ha evidenziato un esempio di impresa o industry “virtuosa” che mette in campo azioni concrete in risposta alle preoccupazioni ambientali dei consumatori.

La pressione dell’opinione pubblica ha portato le grandi aziende di fronte ad un bivio: investire nella creazione di un modello di business sostenibile o cadere nel baratro dell’obsolescenza.

Customer insights: la roadmap per le aziende

I dati sui social media forniscono insight approfonditi sulle priorità e gli interessi dei consumatori, informazioni preziose per tracciare la roadmap aziendale e prendere decisioni di investimento.

Per le organizzazioni no profit, invece, una solida presenza sui social media è utile a conoscere l’approccio più efficace per sensibilizzare l’opinione pubblica e aprire nuove opportunità di raccolta fondi.

Leggi il rapporto completo e scopri tutti gli insights social sul climate change qui.

Società