Covid, sondaggi: l'opinione degli italiani - 19° Aggiornamento 2020

Continua il monitoraggio Ipsos del clima d'opinioni degli italiani in merito al Coronavirus.

Più di 5 mesi fa ci fu il primo caso di Coronavirus in Italia, da quel momento gli esperti Ipsos non si sono mai fermati offrendo un continuo e costante monitoraggio del clima d'opinioni degli italiani. 

Le principali evidenze del 19° aggiornamento: 

  • La minaccia sanitaria percepita dagli italiani rispetto al Covid-19 continua la sua lieve contrazione ma si concentra prevalentemente sul livello personale, mentre non sembra scongiurato il pericolo esterno, stabile a livello locale e per il mondo; la sensazione che il peggio della crisi sia ormai alle nostre spalle si contrae nuovamente, in presenza di notizie contrastanti.
  • Torna a crescere anche la percezione che vi siano troppe violazioni a tali indicazioni: ne sono convinti 6 italiani su 10. 
  • La minaccia sanitaria si conferma sempre come la preoccupazione prevalente, rispetto all’aspetto economico della pandemia: quest’ultimo viene indicato come prioritario dal 33% (+1), i rischi sanitari dal 54% (invariato).
  • Cresce anche il convincimento che saremo posti di fronte ad una seconda ondata di contagi: 2 italiani su 3 lo ritengono molto o abbastanza probabile. 
  • APP Immuni: 1 italiano su 10 afferma di averla già scaricata, mentre resta invariata la percentuale di chi è tuttora poco o per nulla propenso a scaricarla: il trend conferma che molto difficilmente si potrà raggiungere la soglia del 60% di smartphone con l’applicazione installata, soglia auspicata dagli esperti per assicurare un controllo di buon livello nella diffusione dei nuovi contagi.

Società