Coronavirus in Cina: impatto e ripresa

Ipsos analizza l’impatto e la ripresa della Cina, fornendo maggiori informazioni e suggerimenti ai brand.

Dopo più di due mesi di lotta contro il Coronavirus, in Cina sono stati compiuti grandi progressi e la situazione sta migliorando. Però, il virus si sta diffondendo in tutto il mondo e le persone devono fare grandi sforzi per evitare il contagio.

I principali insegnamenti:

Per la Cina: 

In una certa misura possiamo aspettarci di vedere uno schema di picco in Cina durante la ripresa, ma molti ritengono che sarà una ripresa più lenta rispetto alla SARS, a causa dell'integrazione globale della Cina e del più ampio impatto del Coronavirus in tutto il mondo.

Per tutto il mondo:  

Dato che altre Nazioni iniziano ad affrontare sfide simili alla Cina con la diffusione del virus, ci sono molti insegnamenti che possono essere osservati. L’esperienza della Cina in materia di restrizioni è stata attenuata da un forte sostegno da parte delle piattaforme digitali, dal pagamento senza contati e da una consegna e una logistica efficiente per prodotti e servizi.

Per i brand:  

I brand hanno un ruolo da svolgere nell’affrontare le nuove esigenze dei consumatori e nel rassicurarli. Bisogna sottolineare che i consumatori, ora più che mai, hanno bisogno di un sostegno da parte dei brand, ma sono diffidenti in merito ad un eventuale opportunismo della crisi che le aziende potrebbero mostrare. I brand di prodotti e servizi che affrontano questioni pratiche ed emotive sono noti durante la crisi e ci sono molteplici opportunità per costruire una relazione con i clienti.

Società