Covid-19: come e quando finirà questa pandemia?

Dall'inizio della pandemia, il team Public Affairs di Ipsos indaga le opinioni degli italiani in merito all'emergenza Covid-19, in particolare: il livello di preoccupazione per le conseguenze, come e quando finirà la pandemia, il punto di vista sui vaccini e la campagna vaccinale, le opinioni su Green Pass e Super Green Pass. 

Il Covid-19, da ormai oltre due anni, caratterizza la nostra vita e le nostre attività quotidiane: tutti noi ci stiamo chiedendo quando usciremo da questa pandemia globale in via definitiva. Già a dicembre 2021, il sondaggio internazionale Ipsos condotto in 33 Paesi, ha esplorato le prospettive degli intervistati sul tanto agognato ritorno alla normalità post-Covid. Nel frattempo, dall'inizio della pandemia, il team Public Affairs di Ipsos indaga le opinioni degli italiani in merito all'emergenza Covid-19, in particolare: il livello di preoccupazione per le conseguenze -sia sanitarie sia economiche- come e quando finirà la pandemia, il punto di vista sui vaccini e la campagna vaccinale, le opinioni su Green Pass e Super Green Pass. Vediamo insieme i risultati del 10° monitoraggio Ipsos.


Vuoi rimanere aggiornato con tutte le ultime novità e pubblicazioni provenienti dal team Ipsos in Italia e dal mondo? Iscriviti ora alla nostra Newsletter!


Covid Italia oggi, le ultime notizie: i sondaggi Ipsos sulle opinioni degli italiani

Risale al 44% (+15 rispetto a tre settimane fa) la quota di intervistati che ritiene il virus tuttora una minaccia, per il 10% (-2) la pandemia è praticamente finita e il 35% (-13) sostiene che il Covid-19 con le giuste precauzioni non possa rappresentare una minaccia. 

Risalgono di alcuni punti i rispondenti che che vivono oggi il Covid come una minacciaelevata o molto elevata” per sé, i propri familiari o la propria città e, allo stesso tempo, quanti ritengono che il peggio della pandemia sia definitivamente alle nostre spalle scendono al 48% (-15), i più pessimisti (“il peggio deve ancora arrivare”) riprendono quota e tornano al 15% (+7). 

La previsione che nelle prossime settimane i contagi possano di nuovo tornare a crescere ritorna ad essere molto condivisa (71%, +27), laddove il 16% (-23) esclude tuttora eventualità, e aumenta a 19 mesi anche l’orizzonte temporale in cui i nostri intervistati collocano in media la previsione della fine di ogni preoccupazione per il Covid-19 (+3,2). 

Covid-19, la pandemia oggi 

Nelle ultime settimane la situazione Covid in Italia ha registrato un aumento vertiginoso del numero di contagi, alimentando timori e preoccupazione dei cittadini. Qualora il numero di contagi e ricoveri dovesse tornare ad oltrepassare soglie “critiche”, il 31% degli italiani si dichiara molto favorevole a tornare all’utilizzo di Green Pass o Super Green Pass, il 32% abbastanza favorevole; i molto o abbastanza contrari a questa ipotesi per il momento risultano il 37%. 

Covid Italia: monitoraggio 08/07/2022


Ritenuta inevitabile da molti esperti virologi, il nono monitoraggio Ipsos rivela che gli intervistati continuano a dividersi tra quanti ritengono il mondo e l’Italia sufficientemente pronti ad affrontare una nuova pandemia e quanti al contrario sono pessimisti in proposito (quota che resta leggermente più alta, rispetto agli ottimisti).

Covid Italia: monitoraggio 17/06/2022


L'annunciata prossima fine dell’obbligo di uso delle mascherine in molti spazi al chiuso lascia qualche perplessità in buona parte degli italiani. Dall'ottavo monitoraggio Ipsos emerge che per: l’83% deve rimanere l’obbligo di utilizzo negli ospedali, il 77% nelle RSA, il 75% sui traporti pubblici, il 65% nei cinema e teatri e il 58% a scuola.

Covid Italia: monitoraggio 20/05/2022


Un italiano su quattro vive ancora oggi il Covid-19 come una minaccia “elevata o molto elevata” per sé o per i propri familiari, infatti, i rischi sanitari della pandemia restano prevalenti rispetto a quelli economici. Inoltre, il settimo monitoraggio Ipsos si registra una stabilità delle valutazioni positive degli intervistati sulla campagna vaccinale.

Covid Italia: monitoraggio 22/04/2022


In linea con l'aumento dei contagi segnalato dalle autorità sanitarie, torna a risalire la minaccia percepita per il Covid-19 dopo i minimi raggiunti due settimane fa. Il sesto monitoraggio Ipsos registra anche una diminuzione della quota di quanti si sentono più minacciati dai rischi economici (36%, -6) rispetto a quelli sanitari (46%, +6). I giudizi positivi sulla campagna vaccinale restano stabili, invariate anche le opinioni su Green Pass e Super Green Pass.

Covid Italia: monitoraggio 25/03/2022


Il quinto monitoraggio Ipsos registra una diminuzione della minaccia percepita (forse complice anche lo spostamento dell’allerta causato dalla guerra Russia-Ucraina) e raggiunge i valori minimi rilevati dallo scoppio della pandemia. Nonostante ciò, l’aumento del numero di casi delle ultime settimane fa aumenta la quota di quanti pensano che nelle prossime settimane i contagi possano crescere (38%, +15).

Covid Italia: monitoraggio 11/03/2022


Oltre il 90% degli italiani ha ricevuto almeno una dose di vaccino e risalgono anche i giudizi positivi sulla campagna vaccinale (65%, +2). Tra i non vaccinati la metà resta sicura di non vaccinarsi (55%, +4), il 37% (-3) si dichiara convinto di doversi opporre a tutti i costi alla vaccinazione, invece, tra i vaccinati il 55% (+3) si definisce pienamente convinto della propria scelta e il 15% (-1) ammette di averlo fatto solo per ottenere il Green Pass. Il quarto monitoraggio Ipsos registra anche opinioni favorevoli e positive in merito al Green Pass e Super Green Pass.

Covid Italia: monitoraggio 25/02/2022


Gli italiani stanno iniziando ad immaginare un futuro connotato da una preoccupazione limitata per il Covid-19. Il terzo monitoraggio Ipsos registra una diminuzione dei timori e, al tempo stesso, un aumento della quota di intervistati che oggi si sentono più minacciati dai rischi economici (38%, +8) rispetto ai rischi sanitari (47%, -10).

Covid Italia: monitoraggio 11/02/2022


Il secondo monitoraggio Ipsos coglie molteplici segnali di allentamento delle preoccupazioni presenti nell’opinione pubblica del Paese. La previsione che nelle prossime settimane i contagi possano continuare ad aumentare scende bruscamente al 56%, rispetto all’82% di due settimane fa.

Covid Italia: monitoraggio 28/01/2022


A ridosso delle festività natalizie, la curva dei contagi nel Paese si è pericolosamente impennata e il primo monitoraggio Ipsos registra un aumento delle preoccupazioni degli italiani: scende al 24% (-6) la quota di intervistati che ritiene oggi "il peggio passato", laddove per il 20% (+2) ”il peggio deve arrivare” e per il 37% (+10) siamo ora all’apice dell’emergenza.

Covid Italia: monitoraggio 14/01/2022


Ipsos, sondaggi e ricerche

I nostri team e le nostre specializzazioni di ricerca forniscono informazioni accurate e pertinenti che ti aiuteranno a prendere decisioni in maniera più veloce e in linea con i tuoi obiettivi.

Scopri di più sulle nostre soluzioni

Ricerche approfondite grazie ad un rapido accesso a differenti target, consumatori e cittadini. Indagini su qualsiasi argomento, utilizzando la modalità più appropriata. Dai progetti semplici a quelli più complessi e su vasta scala.

Società