Covid, sondaggi: l'opinione degli italiani - 4° Aggiornamento 2020

Continua il monitoraggio sul clima d'opinioni nel nostro in Paese in merito al Coronavirus.

Dal 28 Febbraio, data del primo sondaggio svolto da Ipsos per monitorare il clima d'opinioni degli italiani in relazione all'emergenza sanitaria del nuovo Coronavirus, sono passate 4 settimane e il lavoro di monitoraggio da parte del team Ipsos continua, giungendo al suo 4° aggiornamento. 

Le ultime analisi svolte evidenziano:

  • L’iniziativa #iorestoacasa aiuta a mantenere sotto controllo la percezione di minaccia personale, mentre le disposizioni del Governo accentuano il senso della minaccia generale.
  • Il rischio sanitario è ancora la preoccupazione preponderante, ben più del rischio concreto per occupazione, reddito e risparmi.
  • Gli attori locali, in prima linea, vedono la crescita del consenso nella capacità di far fronte alla diffusione del contagio. A livello governativo, l’arrivo degli aiuti dalla Cina attiva una significativa crescita del consenso verso il governo del Paese che, un mese fa, era considerato responsabile della diffusione e poco degno di fiducia nelle azioni di contenimento. Anche se il ruolo della Cina nella soluzione della crisi resta controverso.
  • Molto limitato e simile il consenso nei confronti degli altri governi – americano e dei paesi europei - investiti dall’emergenza.
  • Per la maggioranza degli italiani l’apice della crisi non è ancora stato raggiunto e l’incertezza che questa opinione genera, dà luogo a stati emotivi di ansia, nervosismo e depressione. Si aspira al rientro alla normalità. 

Al seguente link è possibile scaricare il report in lingua inglese

Società