Osservatorio Civic Brands - il nuovo progetto sull'impatto sociale dei brand in Italia

Ipsos, in collaborazione con Paolo Iabichino, lancia l’Osservatorio Civic Brands: il nuovo progetto editoriale che mira a indagare e raccontare l’impegno sociale delle aziende e brand in Italia.

Ipsos e Paolo Iabichino, Creative Director e tra le figure più autorevoli nel panorama della comunicazione e della brand strategy, lanciano l’Osservatorio Civic Brands. Il nuovo progetto editoriale mira a indagare e raccontare l’impegno sociale delle aziende e brand in Italia, inteso come impatto delle azioni compiute dalle marche per generare cambiamento negli ambiti più diversi: dalla sostenibilità ambientale alla gender equality, dal rispetto delle filiere alle politiche di Diversity e Inclusion. 

L’Osservatorio Civic Brands nasce per essere uno spazio di riflessione sullo scenario italiano delle tematiche relative al brand purpose, attivismo e impegno sociale da parte delle marche, nonché una una finestra privilegiata di osservazione della realtà delle aziende italiane e della loro evoluzione in questo ambito. Inoltre, si pone inoltre l’obiettivo di comprendere, studiare e monitorare, attraverso le analisi periodiche curate da Ipsos, i comportamenti e gli atteggiamenti dei consumatori nei confronti nell’attivismo dei brand.

Negli ultimi anni, si è registrata una crescente sensibilità nelle persone che iniziano a chiedere alle aziende un’assunzione di responsabilità rispetto a tematiche sociali. L’impegno e il purpose di cui si è tanto parlato oggi diventano una vera e propria esigenza per le marche, le quali sono chiamate ad agire, a prendere una posizione e a costruire una strategia di marketing intorno ai propri valori. L’avvento del Coronavirus ha acceso ancor di più i riflettori sull’impatto delle azioni dei brand, rivelando che i consumatori, oggi più che mai, hanno bisogno di chiarezza, verità e trasparenza da parte delle aziende. L’Osservatorio Civic Brands, quindi, si pone l’obiettivo di fare ordine in un settore in cui i temi della sostenibilità, del purpose e dell’attivismo sono all’ordine del giorno.

Da questo stimolante progetto nasceranno una serie di attività editoriali, iniziative e momenti di confronto per raccontare da un lato come stiano cambiando gli atteggiamenti dei consumatori che vedono sempre più di buon occhio le azioni di marketing che contribuiscono attivamente al benessere della società. E dall’altro la risposta delle aziende, la comunicazione di marca, il ruolo della creatività nelle nuove forme di narrazione pubblicitaria.

Al momento consultabile su Facebook LinkedIn, offre periodicamente dati e riflessioni su questi temi.

Media & Brand Communication