Coronavirus, disoccupazione: paure e aspettative dei lavoratori italiani

Disoccupazione e Coronavirus: il nuovo sondaggio di Ipsos-Legacoop ha scattato una fotografia al tema del lavoro, analizzando paure e aspettative dei lavoratori italiani.

Dopo aver analizzato le percezioni dell’opinione pubblica italianala situazione attuale e le prospettive future delle imprese italiane, il nuovo report #Fragilitalia di Ipsos e AreaStudi LegaCoop scatta una fotografia al tema del lavoro in Italia

Covid, incertezza economica e paura di perdere il lavoro: più del 20% dei lavoratori dipendenti italiani teme di perdere il proprio posto di lavoro e il 18% che l'azienda in cui lavora sia costretta a chiudere. Il 61%  ritiene probabile trovare un nuovo lavoro con una qualifica e uno stipendio più bassi.

Disoccupazione e Coronavirus 

Il 23% dei lavoratori teme di perdere il proprio posto di lavoro e il 18% che l'azienda in cui lavora sia costretta a chiudere. Rispetto al dato medio di chi teme di perdere il lavoro, le categorie che più avvertono questo rischio sono il ceto popolare (46%), gli under 30 (31%), le donne (27%). In caso di perdita del posto di lavoro o di chiusura dell'azienda, l'80% cercherebbe nuovamente lavoro come dipendente, mentre il 12% sarebbe propenso ad avviare un'attività imprenditoriale e il 9% si ritirerebbe.

La ricerca di un nuovo lavoro: quali sono le paure?

I principali timori nella ricerca di una nuova occupazione sono l'età avanzata (55%), il doversi accontentare di un contratto a termine o precario (44%), dover accettare uno stipendio più basso (39%), la contrazione del mercato del lavoro (34%), dover accettare un demansionamento (23%).

La ricerca di un nuovo lavoro: quali sono le aspettative?

Caute le aspettative circa la possibilità di ritrovare un'occupazione che consenta di mantenere invariate qualifica e retribuzione. Il 61% ritiene probabile trovare un nuovo lavoro con una qualifica e uno stipendio più bassi, il 54% con livelli invariati. E' invece del 26% la percentuale di coloro che pensano di trovare un posto con livelli di qualifica e di stipendio più alti. 

Società