Covid, sondaggi: l'opinione degli italiani - 5° Aggiornamento 2020

Continua il monitoraggio sul clima d'opinioni nel nostro in Paese in merito al Coronavirus.

Il team di esperti Ipsos porta avanti il lavoro di monitoraggio del clima d'opinioni in Italia in merito alla diffusione del nuovo Coronavirus, giungendo al 5° aggiornamento. 

Le ultime analisi evidenziano: 

  • La percezione di minaccia comincia a dare segni di contenimento, a tre settimane circa dal lockdown del Paese.
  • Si rileva anche una tendenza alla crescita per le ricadute economiche del lockdown - occupazione, reddito e risparmi -, anche se la crisi sanitaria ha ancora un peso preponderante.
  • Un’evoluzione della situazione lascia intravvedere un appaiamento di opinioni tra il picco della crisi, che raccoglie crescente consenso presso l’opinione pubblica (+7% rispetto alla scorsa settimana) rispetto a ulteriori spazi di peggioramento (-8%).
  • Maggioritario (67%) l’accordo sull’unità degli italiani nel fronteggiare l’emergenza; meno di un terzo vede divisioni.
  • Cala di pochissimo la fiducia nel Governo Nazionale nell’affrontare il contenimento, con un valore nettamente superiore soprattutto al governo britannico, ma anche a quelli americano, francese e spagnolo. Le autorità tedesche degne di fiducia per 4 cittadini italiani su 10.
  • Bocciata l’Europa: per metà degli italiani opinioni negative sul comportamento di BCE, guidata da Christine Lagarde. Un poco meglio per il Parlamento e per la Commissione Europea, anche se va osservato che il dato è stato rilevato prima delle dichiarazioni di Ursula von der Leyen sul sostegno attraverso gli Eurobond.

Società