Indagine sulla dispersione scolastica e formativa in Italia

Al via l'indagine Ipsos per individuare le cause sottostanti al fenomeno dell'abbandono scolastico e avviare politiche di prevenzione e contrasto.

In Italia, i giovani come affrontano il percorso scolastico e formativo? Quanti di loro riescono a completarlo e ottenere un titolo di studio o una qualifica professionale che li aiuti nel mondo del lavoro? E, rispetto all’Europa, i giovani italiani dove sono posizionati?

Per rispondere a queste domande ed altre ancora, Inapp (Istituto Nazionale Analisi delle Politiche Pubbliche) titolare dell’indagine, in partenariato con Istat (Istituto Nazionale di Statistica), ha incaricato Ipsos di condurre un’indagine sul fenomeno della dispersione scolastica e formativa in Italia. Il progetto è molto rilevante ed è inserito nel Piano Statistico Nazionale.

Lo scopo è quello di comprendere le cause, i fattori che determinano il fenomeno dell’abbandono scolastico in Italia per individuare e avviare le politiche di prevenzione e contrasto ad un fenomeno che ci pone al di sotto della media europea.

Per fare questo, nei prossimi mesi Ipsos contatterà un campione rappresentativo di giovani che avevano tra i 18 e i 24 anni nel periodo 2015-2018, al fine di acquisire informazioni importanti e preziose su cui basare le politiche di contrasto al fenomeno della dispersione scolastica.

Corporate